Libraio digitale

Per me un Lettore quattro stagioni, grazie

Qualche mese fa abbiamo proposto un percorso di letture legato al meteo, certi che fra di voi ci sono lettori meteoropatici.

Oggi ritorniamo ancora una volta sul tema ma basandoci sulle stagioni.

Quale lista preferite?

 

16 gennaio, il giorno più deprimente dell’anno

equazione

Questa sarebbe la formula che attribuisce al 16 gennaio 2017 il primato di giorno più triste dell’anno.
L’equazione, dimostrata in maniera più o meno scientifica, stabilisce che il terzo lunedì di gennaio può essere considerato senz’ombra di dubbio la data in cui il nostro umore sarà nero.
Si devono considerare fattori quali il meteo (W), i soldi spesi per i regali di Natale (d), i giorni trascorsi dal Natale (Q), le giornate trascorse dalla presa di coscienza dell’ennesimo fallimento dei buoni propositi per l’anno nuovo (Q), il calo di motivazione (M) e la crescente necessità di darsi da fare (Na), tutto in base al giorno della settimana (D).

Molti non se ne saranno minimamente accorti, per molti è semplicemente il lunedì ad essere orrendo, settimana dopo settimana, ma davanti a tale demoralizzante calcolo abbiamo comunque deciso di reagire e rivolgerci (anche questa volta!) alla biblioterapia.

Vi proponiamo dunque alcune letture che, per esperienza personale, non mancheranno di instillare un po’ di buonumore in questa giornata.
Una sola controindicazione: attenzione ai luoghi pubblici, il rischio è di scoppiare a ridere davanti a tutti!

Gennaio nei libri

Dal primo giorno del gennaio del 404 d. C. fino al 9 gennaio del 2007: un libro al giorno per 31 avvenimenti storici più o meno noti.

Cliccando sull’immagine verrete indirizzati alla timeline: puntando il cursore su ogni icona blu avrete accesso ad una breve descrizione e ad un link collegato al libro corrispondente.

Non troverete unicamente libri di saggistica, abbiamo anche deciso di proporre i migliori romanzi per rendere gli approfondimenti storici più avvincenti.

Nuovo anno, nuove letture!

 

Andar per libri. Il mondo in 15 librerie: venite con noi…

Vi potrà sembrare strano che una libreria esclusivamente online, e che per giunta vende solo ebook, vi proponga un giro del mondo in quindici librerie. E invece no. Così come non esiste un obbligo a leggere solo libri cartacei o solo libri digitali, così è fortunatamente impossibile imporre ai lettori di votarsi ad un solo negozio, fisico o online che sia.

I libri sono libertà e non amiamo le imposizioni, soprattutto se riguardano la lettura!

Come dice Henry Hitchings nella sua introduzione:

Una libreria può fare da calamita per i cani sciolti e i nomadi. Può essere un punto di ritrovo, un riparo, una piattaforma per eventi culturali. Un centro di dissenso e radicalismo. Un luogo per far cominciare a girare idee troppo strane o esplosive per una diffusione di massa. Un mezzo per creare e alimentare una cricca di lettori.

Seguiteci dunque in questo percorso che dà voce a Alaa Al Aswany, Stefano Benni, Michael Dirda, Daniel Kehlmann, Andrey Kurkov, Yiyun Li, Pankaj Mishra, Dorthe Nors, Yvonne Adhiambo Owuor, Elif Shafak, Ian Sansom, Iain Sinclair, Ali Smith, Saša Stanišić, Juan Gabriel Vásquez.
 

 

 

Come avrete potuto notare, questa geolocalizzazione non rappresenta tutti gli autori citati. Questo perché spesso i loro racconti si tingono di malinconia e le librerie di cui parlano sono ormai purtroppo scomparse. Non abbiamo dunque potuto rintracciare i luoghi dei loro ricordi.

Tutti noi abbiamo delle librerie ormai vive solo nella nostra memoria e, se ci pensate, difficilmente si pensa con lo stesso affetto ad altri negozi ormai chiusi da anni.  Proprio come dice Yiyun Li.

 

 

Se le librerie sono un po’ il vostro chiodo fisso, e non vi accontentate di entrarci per comprare i libri ma ne volete sapere ancora e ancora, abbiamo quattro consigli di lettura perfetti per voi:


 

Se la saggistica però non fa per voi c’è anche una selezione di narrativa in cui , tra i protagonisti, vi è il vostro luogo più amato: la libreria nei libri.

Condividete con noi i vostri ricordi e le vostre librerie, lo spazio disponibile per i commenti è a vostra completa disposizione!

I libri del 2016: la nostra selezione

Che cosa fa un lettore a metà dicembre? Guarda i suoi scaffali, tira le somme e decide quali sono le letture che più l’hanno entusiasmato lungo il corso dell’anno. Spesso sono anche i libri che poi regala a Natale ad amici e parenti.

Nella nostra libreria, forse lo sapete già, trovate La nostra selezione, una sorta di lunghissima lista di consigli di lettura in cui si mescolano novità dell’anno, capolavori pubblicati per la prima volta in digitale, nuove edizioni, insomma: i libri che proprio non vi potete perdere.

Nella grafica sottostante abbiamo proposto unicamente i libri di narrativa usciti nel corso del 2016 che fanno parte di questa selezione, ed è sufficiente navigare sopra l’immagine con il cursore per evidenziare i titoli: cliccando su ognuno di essi sarete reindirizzati alla scheda corrispondente.

Se desiderate invece scoprire la nostra selezione di libri di saggistica non avete che da cliccare qui.

Non esitate a dirci quali sono stati vostri libri preferiti del 2016, ne possiamo parlare insieme su Facebook, su Twitter o all’interno del nostro gruppo su aNobii!

 

Il calendario dell’avvento della libreria Feedbooks

Aspettare il Natale, un libro dopo l’altro.

Scoprite, giorno dopo giorno, le ventiquattro letture che abbiamo selezionato per questo speciale conto alla rovescia!

(Per i più piccoli, se volete andare sul sicuro, trovate sul sito un’intera sezione di narrativa per l’infanzia dedicata al Natale).
 

I viaggi della libreria Feedbooks

Ne abbiamo fatti di viaggi insieme, eh! E nemmeno una volta abbiamo dovuto prendere un aereo o chiedere a un amico di tenerci il cane. Piuttosto il contrario: solo in seguito a questi itinerari virtuali abbiamo deciso di vedere con i nostri occhi i luoghi descritti in questi libri. Torino, Roma, Parigi…l’India è più lontana ma un giorno, chissà.

Qualche lettore non se n’è perso uno e qualcun altro si è aggiunto solo recentemente al nostro gruppo di turisti letterari, ed è per questo che abbiamo raccolto le nostre dodici migliori geolocalizzazioni: non fate la valigia, mettetevi comodi e cliccate sulle icone!
 

Lettori meteoropatici

Abbiamo proposto più volte alcune letture a tema stagionale, abbinate perfino al meteo. Oggi, con questo post, riassumiamo tutto il nostro lavoro di librai (e lettori) meteoropatici.

Siamo certi che là fuori, tra i lettori che ci seguono, c’è di sicuro qualcuno che soffre della stessa sindrome…

Cliccando sulle otto immagini verrete indirizzati ad altrettante liste di lettura, rigorosamente climatiche!
 

Le recensioni fanno il libraio

Le recensioni fanno il libraio. Certo, perché nonostante tutte le sue letture il libraio non potrà mai leggere tutti i libri (o gli ebook) che ogni giorno escono in commercio. Come rimanere aggiornati, quindi? Leggendo, ovviamente, le recensioni.

E siccome Feedbooks è una libreria esclusivamente digitale, è dalle risorse fornite dal web che i suoi librai attingono. Leggere le recensioni è una buona abitudine che ogni lettore (e non solo i librai!) dovrebbe mettere in pratica ma sappiamo bene che non è sempre facile trovare il tempo per cercare e selezionare gli articoli online. Ci pensiamo noi: la sezione Recensioni accoglie una raccolta dei migliori articoli e contributi sui libri disponibili in libreria.

Vorremmo sottolineare che non ci interessa proporre unicamente le recensioni delle novità e dei cosiddetti “casi editoriali” e che il nostro obiettivo è mantenere uno sguardo il più possibile panoramico sulla letteratura. Questo è anche il motivo che ci porta a non considerare unicamente le fonti più rinomate del web per la nostra rassegna stampa quotidiana, poiché anche il blog letterario più sconosciuto può apportare un contributo interessante a tutti i lettori.

Nell’immagine sottostante, che è interattiva, trovate solo alcuni dei siti e dei blog da cui prediligiamo trarre gli estratti delle recensioni presenti sul sito della nostra libreria ed è sufficiente cliccare sopra il loro nome per essere reindirizzati al loro sito internet.

Approfittiamo, inoltre, per ringraziare tutti i giornalisti e i bookbloggers che ogni giorno ci permettono di rimanere informati e di approfondire la conoscenza del mondo della letteratura.

Dal paesaggio ai libri

Chi non ha mai scelto un romanzo unicamente perché ambientato in un luogo…scagli il primo libro!

No, i libri non si lanciano mai, soprattutto se si tratta di ebook…

Vi proponiamo un quiz che vi permetterà di scoprire 30 luoghi letterari, seguite il vostro istinto di lettori e di viaggiatori!

Dal paesaggio al libro

Inizio
Congratulazioni - hai completato Dal paesaggio al libro. Hai totalizzato %%SCORE%% su %%TOTAL%% La tua performance è stata valuatata come: %%RATING%%
Your answers are highlighted below.
Ritorno
Gli elementi ombreggiati sono completi
12345
678910
FIne
Ritorno